Venice Marathon 2018


E’ finalmente arrivata la tanto attesa maratona di casa ovvero la 33a Venice Marathon.

Domenica 28 Ottobre, dopo un weekend di piogge e meteo incerto, si sono svolte la Venice Marathon e la VM10k; Asd San Rocco si è presentata con 8 atleti alla partenza della maratona, 3 alla 10Km competitiva e 1 alla 10km non competitiva.

Alle 8.30 dal Parco di San Giuliano di Mestre, sotto una pioggia battente e forte vento, è partita la VM10K con oltre 7000 persone.

Alessia, Alberto e Lorenzo hanno ottenuto ottimi tempi viste le condizioni meteo e il percorso molto complicato ed anche Simone, che ha corso la non competitiva, si è ben difeso!!! Complimenti ragazzi!!!

Successivamente alle 9.20 da Villa Pisani a Strà, con un cielo a tratti nuvoloso e a tratti soleggiato, ha preso il via la Maratona con oltre 5000 persone ai nastri di partenza.

Per gli atleti la gara è scivolata via senza grosse difficoltà e con condizioni meteo gradevoli (18° e cielo nuvoloso) fino al 32°km, cioè l’inizio del Ponte della Libertà; lì le condizioni meteo sono radicalmente mutate, un forte vento di scirocco accompagnato da alcuni momenti piovosi, hanno ostacolato non poco tutti i runner presenti nei “lunghi 4 km” del ponte, dove non ci sono barriere che riparino dal vento e costringendo alcuni addirittura a camminare!!!

Superato questo difficile tratto di percorso sembrava fosse tutto procedesse tranquillo fino al traguardo, invece dal 39°km gli atleti in gara hanno dovuto affrontare un nuovo e duro ostacolo, l’acqua alta!!!

Già i primi atleti hanno incontrato i primi tratti di riva coperti d’acqua, spinta da forte di scirocco, ma gli ultimi atleti hanno addirittura dovuto affrontare 30cm di acqua lungo la riva e addirittura 50cm davanti a Piazza San Marco!!!

Possiamo fare un enorme applauso a tutti i nostri atleti che sono stati fenomenali, non hanno mai mollato ed hanno concluso la loro maratona epica e unica, come solo la Venice Marathon può essere ed è stata, in particolare quest’anno!!!

Terminata questa incredibile e probabilmente irripetibile esperienza, ringraziamo i nostri accompagnatori che lungo il percorso hanno fornito un fondamentale supporto tecnico e psicologico.

Adesso qualche settimana per smaltire la fatica e ricaricare le batterie in vista del prossimo importantissimo appuntamento del 25 Novembre, la Firenze Marathon !!!

Mai mollare!!!

Forza San Rocco!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 5 =