RISULTATI IMPORTANTI 1


Ieri si sono tenute le premiazioni del Gran Prix Strade d’Italia e, come avevamo già anticipato, non sono mancate le soddisfazioni: sia sul piano individuale che su quello di squadra sono fioccati piazzamenti importanti.
Ma se vogliamo tracciare un bilancio agonistico di questa stagione non possiamo non parlare di Simone Gobbo, certo è il più agonista di noi visto che corre assoluto ma è anche quello che più frequentemente ha portato i nostri colori sul gradino più alto del podio. Giusto per fare un esempio ha vinto le ultime due gare cui ha partecipato (Musano e Montebelluna) e tre domeniche fa è arrivato secondo alla mezza maratona di Albarella, valida come prova di campionato regionale.

Di sicuro è la mia miglior stagione da quando ho iniziato a correre seriamente. I risultati sono stati davvero tanti e altrettante le soddisfazioni. Mi ritengo fortunato perchè quest’anno non ho mai avuto intoppi dal punto di vista fisico e ho avuto così la possibilità di allenarmi con continuità. E noi tutti sappiamo bene che il lavoro alla fine paga sempre
Quest’anno il lavoro sta pagando con gli interessi se si considera che Simone ha battuto tutti i suoi personali portandosi sull’ora 8 minuti e 20 secondi sulla mezza maratona, 31 minuti sui 10000 metri in pista e 14 minuti e 42 secondi sui 5000 metri.
Si sto correndo davvero bene, le gare più belle sono state ovviamente le due vittorie nelle corse in casa: la Maratonina dei Dogi e la Corri Mestre. La prima è stata sicuramente la più importante mentre la seconda è stata più emozionante per l’atmosfera, alzare le braccia al cielo di sera in Piazza Ferretto è stato splendido.”  Ma non è finita qui, Simone conta più di dieci vittorie nel duemilaundici più numerosi piazzamenti nelle gare di prestigio come il decimo posto (terzo tra gli italiani) a Feltre o il terzo posto alla prova di Jesolo del circuito Gazzetta Run che gli è valso la foto nella rosea.
“Una stagione davvero bellissima, resa ancor più preziosa dall’appoggio della squadra con cui condivido le gioie (e anche le difficoltà). I miei compagni mi sono da stimolo, mi fanno sentire importante, il loro tifo durante le gare mi da forza e mi fa trovare le motivazioni giuste per dare sempre tutto quello che ho nelle gambe.  Il mio grazie va a chi mi incita da bordo strada, a chi mi chiede semplicemente come va ma anche e sopratutto a chi lavora nell’ombra permettendo a noi di correre senza troppi pensieri. Non è un caso che questa sia la mia miglior stagione…
Una stagione che non è ancora finita e che poi svolterà con gli impegni di cross, ma sopratutto una stagione che finisce in crescendo lasciando intravedere margini di miglioramento per il 2012.

Ringraziamo Simone per le soddisfazioni regalateci con l’in bocca al lupo per i prossimi impegni, primo fra tutti il campionato italiano di mezza maratona che si corre domenica a Cremona.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − 2 =

Un commento su “RISULTATI IMPORTANTI