Onore al merito.


Giorgio e Eddj… che atleti! Oggi vogliamo dare spazio a due nostri compagni di squadra due grandi persone che hanno dimostrato una tenacia ed una capacità di raggiungere i propri obiettivi che ha qualcosa di unico.

Giorgio Marchesan, sempre più orientato alla disciplina del triathlon, lo scorso 9 Luglio ha concluso in 12° posizione assoluta una nuova impresa, lo Stone Brixia Man Xtreme Triathlon. Si tratta di una competizione – più precisamente di un IRONMAN – che si svolge nel cuore delle Alpi italiane, in Valcamonica, Lombardia. La gara è lunga e particolarmente difficile per il suo dislivello totale il quale supera i 6000 metri. La partenza (tipicamente prevista alle ore 4:00 del mattino!) avviene da una chiatta posta sul lago d’Iseo, l’arrivo invece è fissato presso il passo Paradiso (2600 s.l.m.), location il cui nome rispecchia di fatto l’ambiente circostante!

arrivo-stone-brixia-man-xtreme-triathlon

Lo sforzo richiesto da questa competizione è spaventoso: 3,8 km a nuoto, 180 km di bici passando per i passi Aprica 1181 s.l.m., Mortirolo 1852 s.l.m e successivamente per Gavia 2652 s.l.m. per poi terminare con 42,195 km di corsa attraversando il passo del Tonale. Non è cosa da tutti poter affrontare simili sfide, dunque tanto di capello al mitico Giorgio che con gran determinazione ha chiuso la gara in 15h:55′:30″ in 12° posizione assoluta su 250 partenti.

Eddj Nani, la nostra “promessa”, ha invece espresso il meglio di se nella sua prima chiamata alla nazionale. In particolare, ha gareggiato alla Cervino Matterhorn X-Trail, gara di trail che si sviluppa su una distanza di 25 km con partenza situata nel centro di Cervinia (2020 s.l.m.). Il dislivello del tracciato è importante, stiamo parlando di D+2159m e D-2149m ottenuto tramite la percorrenza dei sentieri locali caratterizzati da leggera e costante salita e alternati da tratti in cui le pendenze sono davvero importanti. Si parte da un’altitudine di 2020 s.l.m. per raggiungere un picco in quota a 3420 s.l.m. (passando per il ghiacciaio del Cervino!) per poi ridiscendere fino all’arrivo a quota 2000 metri circa. In questa prova il nostro compagno è riuscito a terminare la gara in 4° posizione assoluta con un tempo di 2h:22′:04″ portando l’ASD San Rocco tra i big di La Sportiva e New Balance.

eddj-nani-cervino-x-trail

Eddj che da sempre ha dimostrato le sue abilità in questo sport ha ora raggiunto un traguardo importante ed è stato convocato dalla nazionale italiana per il campionato mondiale U23 di SkyRunning che si svolgerà l’ultimo fine settimana di luglio a L’Aquila, sul Gran Sasso d’Italia.

Che dire… due prove eccezionali, per persone davvero eccezionali! Complimenti ai nostri Campioni e un grande in bocca al lupo al nostro Eddj!

eddj-nani-san-rocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − 11 =