L’eterogeneità: la nostra forza.


Talvolta è utile fermarsi e identificare quali siano i propri punti di forza e debolezza. Tra i punti di forza dell’ASD San Rocco certamente possiamo trovare l’eterogeneità degli stili, o meglio delle tipologie di corse che i nostri atleti spesso e volentieri si accingono a correre portando un pò ovunque il nome della nostra squadra.

Di recente abbiamo partecipato a manifestazioni di diversa natura, tra cui il Cross di Galliera Veneta, la “Ciaspalonga delle Marmarole”  – un Trail davvero suggestivo da “correre” con le ciaspe sulle nevi del Cadore! –  e alla “Marcia dee Mastee” a Brugine, una classica corsa in piano dove alcuni di noi hanno colto l’occasione di correrla come utimo lungo in previsione della maratona di Treviso.

marcia dee mastee - Brugine, 2015

Ok, ma i risultati? Beh, talvolta i risultati possono essere interpretati in modi diversi, c’è chi ritiene di dover dare adito alla sola classifica e chi invece, apprezza anche l’onnipresenza dei componenti di una squadra che di fatto, anche se non vanno sistematicamente a podio, corrono per il piacere di correre assoporandosi di volta in volta luoghi e percorsi diversi. Tra questi menzioniamo Fulvio Lorenzon che tra faticosi Trail e lunghe corse in piano non si ferma un secondo!

ciaspalonga-delle-marmarole-2015

Certo, se ad accompagnare la presenza sui diversi fronti ci sono anche i risultati, allora non possiamo che esser contenti! A tal proposito segnaliamo con piacere i risultati dei nostri atleti ed in particolare: Christian Cenedese arrivato primo nella categoria Master 40 con un tempo di 20’:54” su una distanza di 6km al Cross di Galliera Veneta; Boris Da Ren al suo primo podio con un ottimo quarto posto a soli 20” dal terzo classificato sulla “Ciaspalunga Short” (21km) con un tempo di 2:02’:20” ed il secondo posto di Fabia sempre sulla “Ciaspalunga Short” in 2:33’:49”.

Complimenti a tutti!

podio-ciaspalonga-2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 7 =