LARA LA VETERANA 1


Finalmente riprendiamo la buona abitudine di conoscere meglio qualcuno dei nostri atleti, per ricominciare abbiamo deciso di andare sul sicuro scambiando due parole con Lara, l’avevamo già incontrata due anni fa (www.asdsanrocco.blogspot.it/2010/04/lara-born-to-run.html) e ora rifacciamo il punto della situazione.
“Quella appena iniziata è la mia terza stagione agonistica all’ASD San Rocco, è una squadra per la quale ho fortemente voluto correre e con la quale ho raggiunto degli obiettivi per me molto importanti. Dopo tutto questo tempo posso guardarmi indietro con orgoglio. L’esperienza in questa squadra mi ha infatti fatta crescere sia come atleta che come persona, sembrano frasi fatte ma è davvero così! Sono diventata più veloce ma sopratutto è cresciuto il mio bagaglio personale. Questo anche grazie alle persone con cui ho condiviso la strada.
In questi anni alcuni volti sono cambiati ma non è cambiata la vera natura per cui è nata la squadra, ciò che accumuna gli atleti dell’ASD San Rocco è  fondamentalmente la voglia di correre, di raggiungere degli obiettivi, di crescere e di stare insieme e condividere la stessa passione per la corsa.”

Una squadra che è crescendo si è anche saputa inserire e ritagliare uno spazio nel panorama competitivo.

“Ho visto questa squadra crescere, anno dopo anno, un passo alla volta e oggi quando partecipo a qualche corsa (competitiva e non) mi capita sempre più spesso di parlare con atleti positivamente colpiti dal nostro team, ormai siamo una realtà che crea molto interesse nel settore. L’organizzazione della squadra è sempre perfetta, fatta di persone che si impegnano al 100% con passione e con la massima disponibilità. “

Ma ora, dopo queste bellissime parole che non possiamo che condividere e che faranno sicuramente piacere a chi si è speso per rendere tutto questo possibile, vediamo quali sono i programmi di Lara.

Il 2012 è iniziato con una bella ventata di novità, l’ingresso in squadra di molti nuovi atleti ha creato nuovi interessi e stimoli. Per quanto riguarda invece la mia stagione agonistica ho già raggiunto il primo degli obiettivi che mi sono prefissata, ovvero abbassare il mio personal best in maratona. Alla Treviso Marathon infatti ho chiuso in 3h26’35”, migliorando il tempo dello scorso anno ottenuto alla maratona di Venezia. Il prossimo traguardo della stagione sarà quello di partecipare ad alcune gare del Grand Prix Strade d’Italia cercando di salire sul podio finale. Ad ottobre invece sarò al via dell Venice Marathon cercando, perchè no, un altro nuovo record …”
Beh, a questo punto non possiamo fare altro che salutare Lara promettendoci di non far passare due anni per la prossima chiaccherata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − 5 =

Un commento su “LARA LA VETERANA